Come risolvere l’errore dei filtri antispam FSL_FREEMAIL_1

I filtri antispam prima di consegnare un messaggio nella cartella “Posta in arrivo”, effettuano diversi controlli su ogni messaggio alla ricerca di segnali che indichino se il messaggio è attendibile o è un possibile messaggio di spam.

Molti programmi per l’invio di newsletter come ad esempio Active Campaign, verificano il punteggio di spam (Spam Score) simulando il controllo di SpamAssassin (software molto diffuso nei server di posta).

Idealmente i messaggi inviati dovrebbero avere uno spam score uguale a 0 (zero) o comunque minore di 5 (che è il punteggio predefinito per considerare un messaggio come spam).

Solitamente è possibile vedere che punteggio ha realizzato un determinato messaggio guardando il codice sorgente (per la precisione l‘header X-Spam-Status) dello stesso. In Mozilla Thunderbird è possibile ad esempio farlo con la combinazione CTRL+U oppure cliccando su Visualizza->sorgente Messaggio.

Nel messaggio troverete un header del tipo:

X-Spam-Status: No, score=-0.0

Sotto a questo riepilogo contenente il punteggio dei test effettuati dal filtro antispam con i relativi punteggi. Ogni test può aumentare o diminuire il punteggio complessivo determinando quindi la consegna/blocco del messaggio di posta.

Se negli header del vostro messaggio trovate FSL_FREEMAIL_1 l’errore è causato dal fatto che avete specificato come indirizzo di risposta un indirizzo diverso da quello del vostro dominio e nello specifico un indirizzo gratuito come ad esempio gmail, hotmail, yahoo ecc..

Per risolvere questo errore è quindi sufficiente utilizzare come indirizzo di risposta un indirizzo email appartenente al dominio dal quale si sta inviando il messaggio (es. se invio un messaggio attraverso mail.andreacardinali.it l’indirizzo di risposta  dovranno essere del tipo [user]@andreacardinali.it).